TOPO DOMESTICO

Si tratta della specie di gran lunga più diffusa: il topo domestico si può infatti trovare comunemente in quasi tutti i paesi del mondo, spesso al nostro fianco, a cui involontariamente procuriamo vitto ed alloggio. I topi possono arrecare danni anche ingenti alle colture ed alle dispense di cibo, oltre a rendersi vettori di una serie di malattie, come la leptospirosi. È inserito nell’elenco delle 100 tra le specie invasive più dannose al mondo. Si tratta di animali attivi perlopiù dopo il tramonto. Durante la notte si tengono lontani dalle fonti di luce violenta. Durante il giorno, i topi riposano in tane poste in luoghi riparati e foderati con vari materiali, come cartone, stoffa ed erba. Il topo non va in letargo. Per la disinfestazione dei topi adoperiamo anche metodi non cruenti, naturali. La foto è stata scattata in un giardino in Firenze.