FORMICHE

Tetramorium caespitum

Colore marroncino rossastro, da 2 a 8 mm, presente nelle case come in bar, ristoranti, aziende della filiera alimentare, appena trova un alimento accorrono in gran numero arrecando non poco disturbo, potendo anche essere potenziali vettori meccanici di varie malattie. Foto scattata fuori di un bar in Firenze.

Crematogaster scutellaris

Testa rossa e corpo nero lucido, sui 3, 5 mm, caratteristiche per quando minacciate di come alzano l’addome verso l’assalitore, arrecano notevole disturbo quando fondano il nido in sottotetti, tra le travi in legno, e girando poi per i locali sottostanti, in cerca di cibo. Particolare, in foto, la colonia aveva invaso un bancomat presente in un campeggio lungomare. Foto scattata in Firenze.

Camponotus herculeanus

Possono essere di grandi dimensioni, sul cm, nidificano all’interno di strutture lignee, come travi, rodendole. In particolare, nella foto, avevano nidificato nelle travature del tetto di una palestra.

Lasius emarginatus

Caratteristica, con capo-addome nerastro, e torace rosso, sui 3, 4 mm, estremamente comune, se trova la via infesta le cucine riversandosi in gran numero attorno ai contenitori dell’organico e poi sciamando dappertutto. Foto scattata in un giardino in Firenze. La loro disinfestazione deve essere seguita da personale tecnico formato che conosca il loro comportamento per usare le tecniche giuste al loro contenimento nei tempi prestabiliti.